PAULA BOSCHI

Ha studiato alla Civica Scuola d’Arte Drammatica Piccolo Teatro di Milano e ha perfezionato i suoi studi all’UCLA di Los Angeles. Cinematography, Visualization and Exposure, Concentration in Cinematography, Screenwriting, Writers’ program, Broadcasting and network (Extention Building).


Stage (sensoriali, acting, regia) presso l’Actor Studio West con Marc Rydell. Stage (acting e improvvisazione) presso l’Actor Studio West con Susan Peretz. Lavora a Milano con la compagnia Immagine Riflessa, dove figura tra uno dei fondatori. Dopo aver avuto la fortuna di lavorare con attori del calibro di Carmelo Bene, scopre la passione lavorare dietro le quinte. Si dedica quindi alla scrittura e alla regia prima come action coach su numerosi set poi come aiuto.


Lavora con registi come Ferdinando Vicentini Orgnani nella produzione del docufition “Sessantotto l’utopia della realtà” con Andrea Papini nel film “La velocità della luce”, con Massimo Lozzi nel film denucia “Altro Mondo”. Nel 2000 inizia la sua collaborazione con la San Marco società di produzione di Raoul Bova e Chiara Giordano. Con loro realizza molti progetti tra cui curia la direzione artistica del film “Fifteen seconds” ed è aiuto regista di Roberto Burchielli per il film “Sbirri”, action coach e assistente alla regia sul set di “Come un delfino” tutti prodotti ed interpretati da Raoul Bova.


Nel 2001 dirige il suo primo mediometrggio che partecipa a numerosi festival e, con il quale, vince numerosi premi, firma la regia dello spot “Fibrosi Cistica” assieme a Raoul Bova, e sempre con lui firma la sceneggiatura di “Graffiti.” Ha diretto “Da uno a dieci” lavoro filmico sul tumore neuredocrino. Dirige per Albertazzi la regia televisiva produzione Rai di “ Canti dell’Inferno” e dirige sempre con Albertazzi il docufiction “Ritratto d’artista” prodotto da Rai –Eri. Il lavoro con Bova la porta a ideare scrivere e sceneggiare “Come un delfino – la serie”, assieme allo stesso Raoul Bova, Stefano Reali, e Mazzara. Scrive il film “Come saltano i pesci” con la regia di Alessandro Valori. Con lo stesso regista firma numerosi medio e corto metraggi. Attualmente sta lavorando con Maria Grazia Cuccinotta alla scrittura e alla regia della serie “Teen”.

 

Il contenuto è protetto