GIUSEPPE MARCO

Dopo una laurea in Scienze della Comunicazione, un master come Autore tv con Carlo Freccero e studi di sceneggiatura presso Rai Cinema, ha iniziato ad occuparsi di televisione nell’area marketing per una nota società del settore, analizzando centinaia di format e firmando come Autore due edizioni dell’Annuario della tv italiana.

Un lavoro che lo ha portato a conoscere in modo approfondito il mercato, prima di approdare al lavoro nelle produzioni televisive.

La sua attività nei programmi tv inizia con il programma “Cominciamo bene” di Rai 3 (conduzione Ilaria D’Amico/Corrado Tedeschi e in fase successiva da Michele Mirabella e Arianna Ciampoli)  per poi continuare per molti anni nei programmi Mediaset dove ha modo di collaborare all’edizione numero 11 del Grande Fratello condotta da Alessia Marcuzzi e a firmare come autore i programmi Forum su Canale 5 e Lo sportello di Forum su Rete 4, lavorando prima con Rita Dalla Chiesa e successivamente con Barbara Palombelli.

La lunga parentesi di collaborazione con Mediaset continua con la struttura multimediale di Cologno Monzese. Crea il primo reality blog italiano che acquista consensi e critiche da parte dei media e ottiene l’attenzione di Mediaset che gli propone di lavorare al progetto per trasformarlo in un format multipiattaforma.

Con il supporto dello staff, guidato al tempo da Davide Turi, lavora pertanto alla realizzazione di un prototipo del format e di un “pilota” che segue in qualità di autore in tutte le fasi del progetto.


Successivamente entra nel team degli autori creativi per la società Corima Srl e, oltre a scrivere nuovi format televisivi, si occupo dell’adattamento di alcuni formati del portfolio tra cui: La Corrida, Portobello (di cui la società aveva al tempo appena acquisito i diritti) e dello stesso Forum.

Da qui l’incontro professionale con Nando Moscariello che gli offre la possibilità di seguire la nascita del Dipartimento Format per la società Vivi la vita Srl e come Autore collabora all’ideazione, scrittura e realizzazione di Numeri Zero di format televisivi di vario genere, presentati al Miptv di Cannes.

Scrive per diverse testate giornalistiche specializzate nel settore tv e consegue il tesserino da giornalista nel 2009.

Negli anni sono molti i programmi che ha seguito come responsabile : la seconda e la terza stagione di Primo Appuntamento (Real time), Senso Comune (Rai3), C’è posto per 30 (Canale 9), Amori e altri rimedi (Foxlife).


Nel 2015 pubblica il suo primo romanzo a tematica omosessuale dal titolo “Vite a mezz’aria” che viene ufficialmente presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino e ottiene un buon riscontro di pubblico e critica.

Dall’anno accademico 2018 è entrato a far parte del corpo docenti di Action Academy nel corso “Creatività e Produzione”  insegnando Storia della televisione.

 

 

Il contenuto è protetto